UNA PARTITA 3 FACCE…….

Per analizzare al meglio la partita di sabato scorso che ci avvisti opposti all’ Antares Ragusa, penso sia necessario dividere la stessa in due parti, anzi forse in tre.

Una prima parte comprende i primi due set della gara, fase nella quale le nostre atlete non riescono a concretizzare in punti e in gioco gli allenamenti fatti in settimana in palestra e che di conseguenza vede scappare sul 2-0 le iblee.

Ovviamente a questo punto le cose si complicano e non poco, coach Reccavallo chiede una reazione alle sue ragazze che rispondono con una prova di carattere…

Inizia così la seconda parte della gara, nella quale finalmente le bianco azzurre riescono a portare sul taraflex della Santa Rosalia le loro vere potenzialità e infatti sembra di vedere un’altra partita e soprattutto un’altra squadra in campo che  riesce a portare sui binari della parità la partita (2-2)

Questa seconda fase prosegue anche nella prima parte del tie-break che vede equivalersi le due antagoniste fino al punteggio di otto pari…

Arriviamo così alla terza parte dell’analisi e della gara. Una terza fase che vede le santacrocesi avere una importante flessione e commettere parecchi errori che, nel set corto, diventano difficili da recuperare.

Il tutto si traduce con il punteggio finale dello stesso, 9-15 per le nostre avversarie.

A questo punto sorge spontanea una domanda che sicuramente non può avere una risposta certa ma che qualche dubbio lascia: e se avessimo giocato fin dall’inizio con quella determinazione e carattere che abbiamo messo in campo solo nella seconda fase della gara?

Alla fine il risultato recita: IL DELFINO ‘DA VINCE’ – Antares Ragusa  2-3 ( 19-25;19-25; 25-20;25-22;9-15)

Top score: Cappello 20 punti, Barrera 11, Zisa/Piazza/Robusti/Cunsolo 5

Prossima partita sempre in casa giorno 26 gennaio contro la Kondor Catania

Addetto stampa

 

 

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.