UNA SCONFITTA MA CON SEGNI DI RIPRESA….

In una situazione deficitaria in cui mancavano atlete ,causa malattie, la Libertas riesce a fare una degna figura e, in certi momenti della gara,  a dare filo da torcere alla più corazzata Kondor Catania.

Tante novità nella formazione e tanti adattamenti che tuttavia non hanno abbattuto le ragazze che hanno giocato una partita lodevole sotto molti aspetti.

Purtroppo una ancora molto latente ‘cattiveria agonistica’ ha impedito alle nostre atlete di aumentare il loro bottino con la vittoria di un set quando ,sul finire del terzo,  avanti 24-21 si facevano recuperare dalle etnee per poi arrendersi 24-26.

Sicuramente questo rimane un punto dolente sul quale bisogna ancora tanto lavorare in un girone di ritorno nel quale è fodamentale riuscire a raccogliere, con furbizia e scaltrezza, ogni minima possibilità ci venga offerta se vogliamo raggiungere l’obiettivo della salvezza.

Il tabellino della gara recita:

IL DELFINO DA VINCE’ – Kondor Catania 0-3 ( 18-25:17-25; 24-26)

Eulalia Piazza punti 2; Caterina Corallo (al suo debutto in D) 3; Stella Barrera 9; Natasha Robusti 5; Rachele Cunsolo 4

Le altre in campo ed in panchina – Paola Cerminara, Anna Allù, Gloria Puglisi (L), Benedetta Borchio, Giuliana Nicolini (L2), Giulia Cilia, Samantha Gurrieri.

Addetto Stampa

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.