La Libertas cede al Kamarina

Jobbing – Kamarina 1-3 (26-24 17-25 17-25 16-25)

Un sabato nero per la Libertas, che perde oltre all’incontro, il capitano Barrera Stella per una distorsione alla caviglia durante una azione di gioco. L’incontro dopo un primo set combattuto, vede l’ avversario fare la differenza  nel fondamentale della battuta, conquistando una meritata vittoria. La Libertas fatica in ricezione e non riesce ad essere incisiva in battuta, stenta anche l’attacco e fatica con muro ad uno a contenere le schiacciatrici avversarie. Ma oltre la sconfitta, in casa Libertas, la situazione diventa complicata per via delle tante assenze infatti  alla già infortunata Gulino Michela, si aggiunge pure Stella Barrera ed Eliana Brancato. Completano l’infermeria le convalescenti Federica Iozzia e la terza centrale Natasha Robusti. La settimana che separa la Libertas dall’ultima di andata a Gela, vedrà i tecnici di Guinicelli e Vingelli, impegnati ad organizzare nel migliore dei modi la squadra, ricorrendo quasi sicuramente a qualche atleta dell’Under 16.

You May Also Like